Messa del S. Cuore in Fraz. Tallia

Venerdì 12 giugno si è tenuta nella chiesetta della frazione Tallia di Strona la celebrazione della festa del Sacro Cuore di Gesù, al quale essa è dedicata.

La devozione al Sacro Cuore di Gesù si è diffusa dal XVII secolo fino ai nostri giorni grazie alle rivelazioni di Margherita Maria Alacoque.

Diverse persone dalla frazione stessa e dalle frazioni confinanti hanno partecipato alla funzione.

Come ci ha ricordato p. Luca al momento dell’omelia, il protagonista di tale festa è il cuore di Gesù, simbolo del Suo amore incondizionato per ciascuno di noi, un cuore che come descrive il profeta Osea nella prima lettura si commuove per i suoi figli, un cuore del quale l’apostolo Paolo nella seconda lettura ci esorta a conoscere “quale sia l’ampiezza, la lunghezza, l’altezza e la profondità” e infine un cuore trafitto quello descritto nel Vangelo di Giovanni al momento della morte di Gesù e nel quale si esprime l’apice della Sua Passione e donazione per noi.

Gesù ci ha amato fino a dare la Sua stessa vita, ha sofferto fino alla morte e ad una morte di croce affinché noi potessimo sperimentare il Suo amore infinito e totale per noi, un amore così grande che lo ha spinto a consegnarsi e a donarsi per la nostra redenzione.
Solo guardando a questo amore potremo avere la forza per rialzarci in ogni momento da ogni nostro limite, mancanza e peccato.

Consapevoli di questo amore grande e totale, durante la preghiera dei fedeli abbiamo pregato presentando al Signore diverse situazioni della nostra vita affinché possa renderci sempre più testimoni del Suo amore e della Sua carità per amare coloro che ci stanno accanto così come Lui ci ha amato e ha dato se stesso per noi.

000_8151000_8153000_8154000_8155000_8156000_8158000_8159000_8162000_8164000_8179c