Messa patronale a Calvino

Sabato 22 agosto si è celebrata in Frazione Calvino la messa della Dedicazione della Basilica della Madonna di Oropa nell’omonima cappellina.

Commentando l’iscrizione presente nella facciata della basilica antica del Santuario di Oropa:
“O quam beatus, o Beata, quem viderint oculi tui” p. Luca ha descritto Maria come colei che è beata.

Maria ha detto sì al progetto del Padre accogliendo in lei la vita di Gesù: lo ha portato nel suo grembo, lo ha messo alla luce e ha vissuto al fianco del Figlio di Dio, facendo così abitare in lei tutta la pienezza della Sua grazia.
Maria è stata vista dal Salvatore che ha posto su di lei il Suo sguardo di amore e la ha resa così beata.

Anche noi possiamo sperimentare questa stessa beatitudine e dirci beati perché Maria, che ha accolto nella sua vita il Signore Gesù, ci guarda con occhi di amore e di bontà e come una madre amorevole si prende cura dei propri figli, intercedendo per le nostre necessità presso il Suo figlio.

Al termine della celebrazione abbiamo affidato all’intercessione della Vergine di Oropa gli abitanti della frazione stessa e del paese di Strona, affinché i suoi occhi possano posarsi sempre su di loro e renderli beati in ogni loro intercessione e richiesta.

DSC_1380DSC_1382DSC_1382bDSC_1383DSC_1391DSC_1393DSC_1394DSC_1396DSC_1396bDSC_1397DSC_1403