Pellegrinaggio al Santuario di Oropa

Sabato 13 e domenica 14 giugno si è tenuto il tradizionale pellegrinaggio zonale al Santuario di Oropa delle zone Valle Strona e Mortigliengo.

Quindici persone, la Comunità della Koinonia e alcuni loro giovani, si sono messi in cammino sabato mattina da piazza Teatro di Strona per affrontare il cammino verso Oropa a piedi.

Al momento della partenza p. Luca, che ha guidato il pellegrinaggio, ha esortato ciascuno dei partecipanti a vivere questo cammino come un tempo di grazia durante il quale il Signore si fa presente e fa udire la Sua voce.

Pregando il salmo 84: “Beato chi trova in te la sua forza e decide nel suo cuore il santo viaggio”, abbiamo affidato il nostro cammino nelle mani del Signore donandogli ogni nostro desiderio e ogni nostra attesa.

Non sono mancati durante tutto il tragitto momenti di amicizia e di condivisione, accompagnati anche da diverse soste per pregare e per riprendere le forze, fino a quando alle ore 19.00, dopo diverse ore di camminata e anche con diversi momenti di pioggia, ma pieni di entusiasmo e gratitudine verso il Signore, abbiamo raggiunto la meta del nostro pellegrinaggio.

Durante la serata abbiamo preso parte ad una conferenza all’interno di “Le vie della Parola”, una serie di incontri organizzati dal Santuario di Oropa, chiamata “Persecuzione in Asia: una parola fra tanti silenzi”, che ha avuto come relatore p. Bernardo Cervellera direttore di “Asia News”, nonché missionario del PIME, che ci ha fatto riflettere sul significato delle persecuzione dei cristiani ai giorni nostri e come essa è vissuta in diversi paesi del continente asiatico.

L’indomani, domenica mattina, dopo la celebrazione penitenziale nella Basilica Superiore del Santuario, si è svolta la processione seguita dall’eucarestia per le nostre zone.
Don Michele Berchi, Rettore del Santuario di Oropa, ha presieduto la funzione, alla quale era anche presente p. Conrad, sacerdote proveniente dalla Cina che risiede in questo periodo nella comunità della Koinonia di Strona.

All’evento, che è stato accompagnato musicalmente dalla corale di Strona e della Comunità, erano presenti anche le autorità civili in rappresentanza dei paesi in pellegrinaggio.

Don Michele, commentando le letture del giorno, ci ha esortato a guardare alla nostra vita con la misura di Dio: Egli infatti ha un progetto grande e meraviglioso per noi molto più di quanto possiamo immaginare o pensare per noi. Egli è Colui che supera ogni nostra aspettativa e ci sorprende in ogni passo del nostro cammino.

Il pellegrinaggio si è concluso con un pranzo di condivisione nella sala Giovanni Paolo II.

000_8176000_8178000_8179000_8180000_8184000_8187b000_8193000_8194000_8195000_8197b000_8199000_8201000_8203000_8205000_8206000_8207000_8211000_8213000_8215000_8216000_8218000_8221000_8222000_8223000_8227000_8228000_8229000_8234000_8237000_8239000_8241c000_8248000_8251000_8252b000_8255b000_8256000_8257000_8258000_8259000_8261000_8263000_8266000_8267000_8268000_8269000_8270000_8272000_8275000_8276000_8277b000_8278000_8280000_8281b000_8282000_8283b000_8286000_8287000_8290000_8291000_8292000_8293000_8296000_8298000_8299b