Mi chiamo Cristina, ho 60 anni e con questa testimonianza vorrei dare gloria al Signore e ringraziarLo per quello che ha operato nella mia vita.

Durante la mia fanciullezza sono sempre stata una persona di fede e felice. Frequentavo la chiesa, pregavo e vivevo normalmente. Così gioiosamente sono arrivata al giorno del matrimonio.

Dopo che mi sono sposata, quando è nata nostra figlia la mia attenzione è stata spostata sulle cose materiali. La preoccupazione era la casa che costruivamo, la figlia che cresceva e i nostri bisogni economici. Un po’ alla volta ho lasciato la vita spirituale: non frequentavo più la chiesa se non a Pasqua e a Natale. Ho smesso anche di pregare. La mia gioia in questo tempo l’attingevo dalle cose materiali, ma ad certo punto la mia vita ha iniziato a precipitare. Ho perso la gioia di vivere, sono entrata in una forte depressione e stavo veramente molto male.

Ho iniziato a frequentare una donna di fede che pregava per me. Il Signore ha usato lei e la mia piccola figlia perché io potessi riprendere a vivere. Dopo lungo tempo di questo stato di depressione e di tristezza, ho chiesto al Signore il suo aiuto. Ho preso coscienza che nessuno mi poteva aiutare e capirmi all’infuori di Dio. Da questo momento Gesù stesso mi metteva accanto persone di preghiera, che diventavano poi il mio aiuto. La mia vita iniziava a rifiorire.
«Hai mutato il mio lamento in danza, la mia veste di sacco in abito di gioia» (Sal 29,12): questa parola della Scrittura è diventata la realtà della mia vita. Da quel momento non mi sono mai più allontanata dal Signore. Ho iniziato a frequentare diversi incontri di preghiera e dopo un po’ di tempo io stessa ho aperto la mia casa perchè potesse diventare una casa di preghiera, dove si prega  insieme un giorno alla settimana. Ho preso coscienza che la parola di Dio è la potenza che cambia la mia vita e per questo ogni giorno prego con la Parola.

Sono diventata membro della comunità Koinonia Giovanni Battista, dove il Signore mi fa crescere nella conoscenza di Lui, nell’amicizia, nella gioia e nella pace.