Shout! Koinonia a Sanremo con “Per sempre canterò”

La band «Shout! Koinonia» di Strona è stata ospitata al Festival della canzone cristiana a Sanremo.
Il festival, prima edizione della rassegna organizzata dal cantautore fiorentino Fabrizio Venturi, ha avuto nella cittadina ligure tre giorni ricchi di musica, fede e sorrisi. Fondamentale è stata la collaborazione della Diocesi di Ventimiglia Sanremo e il patrocinio del Comune di Sanremo, insieme alla diretta di Radio Vaticana e Vatican News.

Per tre giorni 30 artisti di musica religiosa hanno calcato il palco dell’auditorium di Villa Santa Clotilde, dell’Opera don Orione, proponendo testi apertamente ispirati a Dio attraverso gli stili più diversi: dal pop, al rock, al rap, al funky, passando per la musica corale e lirica. È stata una proposta nuova e particolare che ha suscitato la curiosità e l’interesse di molti. Radio Vaticana ha trasmesso in diretta le tre giornate, facendo conoscere al pubblico i concorrenti, le loro storie, le loro passioni e il loro cammino di fede.

“Vale la pena” è il brano che il religioso brasiliano Fra Vinicius ha portato alla vittoria a questo Primo Festival della Christian Music svoltosi per tre giorni a Sanremo.

Tra gli ospiti Padre Luca Arzenton, insieme alla band «Shout! Koinonia», si sono esibiti durante la giornata di venerdì 4 febbraio. Il direttore artistico Fabrizio Venturi ha presentato Padre Luca raccontando la propria esperienza personale a Strona, lo scorso anno, durante la quale ha potuto trascorrere due giorni con la comunità dei consacrati, partecipando anche alle celebrazioni gioiose e festose in chiesa.

Anna, Jitka e p. Luca hanno presentato il canto “Per sempre canterò” trasmettendo la gioia di lodare il Signore e l’esultanza ed entusiasmo di cantare al Signore per sempre. Il testo della canzone, che riprende il Salmo 118, è un inno alla felicità e alla gioia dell’incontro con Cristo, e manifesta il desiderio di inneggiare e ringraziare Dio con la voce, con la musica e con il ballo.

Dopo l’esibizione p. Luca, insieme alle sorelle consacrate Anna e Jitka, è stato intervistato in diretta da Andrea De Angelis, giornalista radiofonico di Radio Vaticana – Vatican News. Il tema dell’intervista è stato principalmente la diffusione della «christian music», ovvero la canzone d’ispirazione cristiana, in quanto genere che canta il rendimento di grazie a Dio e la gioia della fede. In questo festival infatti quasi 20 ore di diretta tra anteprime e cronache sulle varie piattaforme dell’emittente della Santa Sede hanno fatto registrare un picco notevole di ascolti.

Anche l’emittente televisiva Padre Pio TV ha intervistato p. Luca Arzenton, chiedendo di esporre l’attività musicale evangelizzatrice della Koinonia Giovanni Battista – Oasi di Biella attraverso il progetto Shout! Koinonia.

All’evento è stato presente anche il vescovo della Diocesi di Ventimiglia – Sanremo, Mons. Antonio Suetta, che ha appoggiato fin dall’inizio questa piacevole e lodevole iniziativa musicale cristiana.

Video dell’evento

Foto dell’evento