Incontro di preghiera alla Petiva

Giovedì 26 ottobre si è tenuto il primo incontro di preghiera della Koinonia presso la chiesetta della Madonna dei Prati alla frazione Petiva di Cigliano.

L’incontro è iniziato con una preghiera di lode e di ringraziamento. Successivamente p. Luca ha commentato la parola presente nel decimo capitolo della Seconda Lettera ai Corinzi con un insegnamento sul tema della sottomissione a Cristo:

“In realtà, noi viviamo nella carne ma non militiamo secondo la carne. Infatti le armi della nostra battaglia non sono carnali, ma hanno da Dio la potenza di abbattere le fortezze, distruggendo i ragionamenti e ogni baluardo che si leva contro la conoscenza di Dio, e rendendo ogni intelligenza soggetta all’obbedienza al Cristo”. 2 Corinzi 10, 3-5

Ogni giorno nella nostra vita quotidiana affrontiamo una lotta, non fisica, ma spirituale, secondo la quale combattiamo in diverse situazioni, nei pensieri, nelle azioni, nelle relazioni.
Dio però non ci lascia soli, ma ci offre delle armi con le quali possiamo combattere ogni avversità. Ciò però dipende da noi, se siamo disponibili ad aprire il nostro cuore al Signore e a lasciarlo regnare sopra ogni cosa. Solo così possiamo vivere nella pienezza della Sua gioia, con un cuore libero da ogni catena, perché abbiamo offerto ogni cosa che ci appartiene a Lui e abbiamo obbedito a quello che Lui ci chiede.

Dopo l’insegnamento ha proseguito la serata Marco, un fratello sposato della Koinonia Giovanni Battista, che ha voluto testimoniare come la sua vita, attraverso la sottomissione a Cristo, è cambiata e gli ha donato la forza di risorgere dalla depressione, da una difficile situazione nel lavoro e nella famiglia. Mettendo al primo posto il Signore la sua vita è cambiata dalla tristezza alla gioia, dalla sfiducia a una speranza nuova che lo riempie ogni giorno di gioia e di zelo per annunciare le meraviglie che il Signore compie.

Al termine dell’incontro, in preghiera abbiamo sottomesso con fiducia la nostra vita al Signore, credendo che a Lui appartiene la nostra vita. Lui solo ha potere ed è degno di regnare sopra ogni situazione, difficoltà, limite e paura che viviamo, e noi crediamo con forza che chi confida nel Suo nome non rimane deluso, ma riceve l’abbondanza della Sua grazia.

Foto dell’evento

DSC_2554DSC_2571DSC_2562DSC_2557DSC_2559DSC_2573DSC_2577DSC_2582