Messa di insediamento di p. Luca

a Camandona e Callabiana

Sabato 20 ottobre nella chiesa di Camandona si è celebrata alle ore 18.00 la S. Messa per l’insediamento del nuovo amministratore parrocchiale delle parrocchie di Camandona e Callabiana, p. Luca Arzenton.

Dal giorno 1 ottobre 2018 infatti p. Luca, parroco di Strona e di Veglio, e vicario zonale della zona Vallestrona, ha ricevuto questa nuova nomina dal vescovo Mons. Gabriele Mana, allora Amministratore Apostolico della diocesi di Biella.

Alla celebrazione erano presenti anche don Paolo Boffa, vicario generale della Diocesi di Biella, don Antonio Bertuzzi, parroco uscente, p. Mirco Gazzola, vice-parroco di Strona e Veglio, i fratelli e sorelle consacrati della Koinonia Giovanni Battista di Strona, di cui p. Luca è il responsabile. Inoltre erano presenti anche il sindaco di Camandona, Gian Paolo Botto Stellia, il sindaco di Callabiana, Lorenzo Vercellotti, il sindaco di Veglio, Nicola Marzolla, e il sindaco di Strona, Davide Cappio, invitati da p. Luca in quanto loro parroco.

La celebrazione è iniziata con un ringraziamento da parte di don Paolo a don Antonio, per il servizio fedele svolto per quasi cinquant’anni a Camandona e vent’anni a Callabiana, affermando che è il Signore che guida la chiesa, anche in questi passaggi difficili per la vita della nostra comunità. È stato ringraziato don Carlo Maria Rovagnati di Mosso, insieme al suo diacono Giuseppe, per il servizio reso in questi due anni da quando don Antonio si è ammalto e non ha potuto essere presente in parrocchia, e anche il nuovo amministratore parrocchiale p. Luca.

“Questa messa è una celebrazione di gratitudine” dice all’omelia p.Luca, rivolgendosi a don Antonio, ai parrocchiani e ai primi cittadini.
Riferendosi al Vangelo di Marco della Domenica, soffermandosi sull’ultima frase “il Figlio dell’uomo non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita per gli altri”, così p. Luca ha accolto questo incarico per servire le parrocchie assieme alla comunità, e per collaborare e accogliere le proposte insieme, alla luce del Vangelo.

In seguito, alla fine della messa, don Antonio ha ringraziato tutta la comunità parrocchiale per il sostegno e la comprensione nei suoi confronti durante questo periodo di assenza, dovuto al suo stato di salute. Inoltre, ha ringraziato le famiglie, la corale di Camandona invitata ad animare la celebrazione, la Proloco e i sindaci presenti alla celebrazione.

Il Sindaco di Camandona ha dato, a nome di tutto il Comune e i cittadini, un sincero ringraziamento a don Antonio Bertuzzi, un cordiale benvenuto a don Paolo Boffa, e un caloroso benvenuto a p. Luca della Koinonia Giovanni Battista di Strona, che ha avuto l’incarico di amministrare, oltre alle parrocchie di Strona e Veglio, anche le parrocchie di Camandona e Callabiana. “Un nuovo modo, questa Koinonia, di concepire la parrocchia, non più legata da un singolo parroco, ma ad una comunità” dice Gian Paolo, augurando la buona collaborazione.

Infine, anche il sindaco di Callabiana ha ringraziato don Antonio Bertuzzi per tutto quello che è stato fatto, dando poi un benvenuto a p.Luca, p.Mirco e la comunità augurando una buona collaborazione.

I festeggiamenti sono proseguiti nel salone comunale di Camandona dove la Pro Loco ha organizzato un brindisi di benvenuto, per continuare a ringraziare il Signore per il dono del nuovo parroco, in un clima di amicizia e fraternità.

Foto dell’evento

DSC_4427DSC_4428DSC_4429DSC_4431DSC_4437DSC_4438DSC_4439DSC_4440DSC_4442DSC_4443DSC_4446DSC_4458DSC_4460DSC_4466DSC_4467DSC_4475DSC_4476