Giornata di Koinonia a Malo (VI)

La giornata di Koinonia di Domenica 28 febbraio l’abbiamo vissuta insieme ai membri dell’Oasi madre di Camparmò, che si è tenuta a Malo (VI), partendo con un pullman al mattino presto da Strona.

L’evento è iniziato con una preghiera di lode e di ringraziamento e con un insegnamento da parte di p. Sandro Bocchin, pastore dell’Oasi di Camparmò, sul tema dell’evangelizzazione e delle case di preghiera.

Successivamente è stato presentato un lavoro su alcune figure bibliche preparato dal ministero dei bambini svolto durante l’incontro di preghiera.

Durante l’eucarestia abbiamo si è svolta la professione degli impegni di verginità, povertà e obbedienza di alcuni fratelli e sorelle consacrati. Tra loro c’erano anche Emmanuele Di Leo, fratello proveniente da Valle Mosso (BI), che ha professato i suoi voti triennali per la prima volta, e Giovanna Lahmadi, sorella proveniente da Varallo Sesia, che ha rinnovato i suoi impegni per altri tre anni.

Emmanuele e Giovanna, che hanno vissuto negli anni scorsi a Strona, risiedono da diversi mesi nell’Oasi di Camparmò.

Altre due sorelle esterne si sono impegnate all’interno della celebrazione a seguire il Signore nella Koinonia Giovanni Battista come consacrate nel mondo, non vivendo quindi nella comunità interna.

Nel pomeriggio l’incontro si è concluso con un pranzo di condivisione con i fratelli dell’Oasi di Camparmò.

È stata un’esperienza straordinaria poter partecipare alla giornata di Koinonia dell’Oasi madre da cui ha avuto origine tutta la nostra comunità e vedere il frutto abbondante che si è moltiplicato nel corso di più di 30 anni fino ad arrivare a 400 membri esterni.

E’ una gioia sentirsi parte di questo grande progetto, che ha fatto sorgere in noi la gratitudine nei confronti del Signore per l’opera che Lui sta compiendo e il desiderio di camminare con ancora più slancio nella chiamata che Lui ci ha fatto: essere Giovanni Battista e annunciare che Lui è risorto, affinché tante persone possano incontrarlo e sperimentare la grandezza del Suo amore.

DSC_8003DSC_8004DSC_8009DSC_8014DSC_8022DSC_8033DSC_8034DSC_8036DSC_8037DSC_8040DSC_8041DSC_8042DSC_8044DSC_8046DSC_8048DSC_8057DSC_8061DSC_8062DSC_8064DSC_8077DSC_8078DSC_8082DSC_8091DSC_8093DSC_8095DSC_8102DSC_8104DSC_8106DSC_8108DSC_8113DSC_8115DSC_8117DSC_8119DSC_8126DSC_8129DSC_8135DSC_8139DSC_8146DSC_8149DSC_8151DSC_8153DSC_8157DSC_8161DSC_8162DSC_8168DSC_8172DSC_8175DSC_8178DSC_8188DSC_8190DSC_8195DSC_8198DSC_8202DSC_8203DSC_8206DSC_8216DSC_8225DSC_8233DSC_8240DSC_8244DSC_8252DSC_8260DSC_8262DSC_8263DSC_8266DSC_8267DSC_8285DSC_8307DSC_8312DSC_8317DSC_8320DSC_8386DSC_8392