Messa all’oratorio di S. Carlo a Veglio

Domenica 8 ottobre si è tenuta a Veglio la messa della festa di San Carlo. Questa festività viene celebrata ogni anno nell’oratorio di San Carlo in frazione Borgo.

Tale oratorio sorge su un’altura che domina la vallata e le sue origini risalgono al ‘600: fu eretto per onorare il passaggio di San Carlo, venuto in paese durante il pellegrinaggio verso Torino.

Erano più di una ventina le persone che hanno preso parte all’eucarestia.

Al momento dell’omelia padre Luca, che ha presieduto la celebrazione, ha commentato la lettura del Vangelo parlando della vigna del Signore. Il Signore ci ha scelto come una vigna prediletta, come un popolo che gli appartiene e di cui si prende cura. Come segno del suo amore ha mandato il Suo Figlio Gesù, che ha donato la sua vita per la vigna, ed è divenuto una Roccia eterna per coloro che in Lui credono.

San Carlo è stato uno dei testimoni più grandi dell’amorevole cura del Signore grazie all’esempio di una vita dedicata ai poveri e ai bisognosi.

Foto dell’evento

DSC_2519DSC_2490DSC_2491DSC_2492DSC_2496DSC_2498DSC_2501aDSC_2501bDSC_2502DSC_2506DSC_2519aDSC_2520DSC_2521DSC_2521aDSC_2521bDSC_2522DSC_2524DSC_2525DSC_2526DSC_2538DSC_2540DSC_2547DSC_2548DSC_2549DSC_2550DSC_2551